Home

Gazzetta Ufficiale n. 198 del 26 agosto 2011

E' stato pubblicato il Decreto del Ministero dell'Interno 5 agosto 2011 recante “Procedure e requisiti per l'autorizzazione e l'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'Interno di cui all'articolo 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006 n. 139.

Il provvedimento modifica, in parte, le modalità di iscrizione dei professionisti periti industriali e periti industriali-laureati, ingegneri, architetti-pianificatori-paesaggisti e conservatori, chimici, dottori agronomi e dottori forestali, geometri e geometri laureati, agrotecnici e agrotecnici-laureati, periti agrari e periti agrari-laureati negli elenchi dei professionisti abilitati alle prestazioni in campo della prevenzione incendi tenuti dal Ministero degli Interni. I requisiti previsti dal nuovo decreto per chiedere l'iscrizione negli elenchi tenuti dal Ministero dell'Interno sono l'iscrizione dall'Albo professionale e il possesso di attestato di
frequenza , con esito positivo, del corso base di specializzazione in prevenzione incendi. Le modifiche più salienti apportate al settore sono le seguenti :
- non è più prevista l'anzianità biennale che unitamente all'attestazione consentiva l'iscrizione;
- non è più prevista tra i requisiti per l'iscrizione negli elenchi ministeriali l'anzianità di iscrizione all'Albo da almeno dieci anni.
Per mantenere l'iscrizione negli elenchi sarà obbligatorio frequentare, nei cinque anni successivi, corsi o seminari di aggiornamento della durata di 40 ore; per coloro già iscritti i cinque anni decorrono dalla data di entrata in vigore del decreto.
In allegato, il Decreto Ministeriale 5 agosto 2011 e la nota del Dipartimento dei Vigili del Fuoco che fornisce i primi chiarimenti sullo stesso.